7 trend del web marketing che domineranno il 2016
17 novembre 2015

Lo scorso 29 Settembre 2015 sul sito web del Forbes è apparso un articolo dal titolo “The Top 7 Online Marketing Trends That Will Dominate 2016”. A dettare le nuove direzioni del web marketing è ancora una volta Google. Analizziamole una ad una:

  1. I video diventeranno un mezzo sempre più pervasivo di advertising online, fenomeno favorito anche dalla volontà da parte di Google di inserire video pubblicitari all’interno delle proprie pagine dei risultati.
  2. L’indicizzazione delle app introdotta da Google porterà ad un’esplosione di app. Il 2016 sarà l’anno in cui gli imprenditori comprenderanno che per la loro visibilità on-line è più vantaggioso avere un’app dedicata che puntare sul semplice sito web responsive.
  3. Il mobile dominerà completamente il desktop. Una tendenza, questa, che ha già preso piede nel 2015, anno cruciale per il mobile: il traffico proveniente da mobile ha superato in ben 10 paesi del mondo quello originato da desktop. Google, inoltre, ha introdotto un nuovo algoritmo, ormai noto come Mobilegeddon, che considera l’accessibilità da dispositivi mobili come un fattore di posizionamento.
  4. I digital assistant, come Siri o Cortana, porteranno ad un nuovo tipo di ottimizzazione. La chiave per essere visibili su questi sistemi, che non sempre ricorrono ai tradizionali motori di ricerca per rispondere alle richieste degli utenti, è rendere le informazioni circa il proprio business facilmente accessibili piuttosto e non concentrarsi soltanto sulla necessità di convogliare gli utenti verso il sito.
  5. La realtà virtuale farà il suo ingresso nel mondo del marketing online. Entro il primo quarto del 2016 arriverà sul mercato Oculus Rift, visore per la realtà virtuale ideato per consentire a chi gioca ai videogame di essere catapultato nell’ambiente del gioco e averne una visione più ampia e immersiva. Questo ed altri device per la virtual reality, una volta integrati con le piattaforme social, con i canali video e con forme di messaggistica diretta, introdurranno nuove modalità per fare advertising online.
  6. Le tecnologie indossabili e l’Internet delle Cose (Internet of Things - IoT) vedranno una forte impennata. Per il 2016 è attesa una nuova generazione di oggetti intelligenti indossabili e connessi alla rete che cambierà il panorama del marketing locale rendendo sempre più labili i confini tra l’online marketing ed il marketing tradizionale.
  7. La pubblicità diventerà più costosa. Come vogliono le leggi del mercato, un aumento della domanda è spesso accompagnato da un incremento dei prezzi: la comparsa di numerosi nuovi player nello scenario del marketing online porterà ad un’ascesa dei prezzi dell’advertising. Di conseguenza le aziende più piccole e con minore potere di acquisto saranno tagliate fuori dal panorama competitivo.

Nel presentare i trend, il Forbes sottolinea che sicuramente ulteriori evoluzioni faranno la loro comparsa nel corso dell’anno, ma quando e come non è dato prevederlo, dipenderà tutto dai tempi di adozione da parte degli utenti.